CentroToday

Porta San Sebastiano, i vincoli archeologici non tutelano i pedoni: “Vogliamo camminare in sicurezza”

Chiesto al Municipio I ed al Comune d’intercedere con la Sovrintendenza per realizzare dei parapedonali. D’Elia (Comitato Mura Latine): “La sola segnaletica orizzontale non basta”

Via di Porta San Sebastiano

Il Campidoglio sta lavorando ad un progetto che contribuirà a modificare la mobilità della Regina Viarum. Cambiamenti sono previsti anche nella fase terminale dell’Appia Antica, dopo porta San Sebastiano. E’ un tratto di strada, incastonato tra ville e giardini, su cui oggi è quasi impossibile transitare a piedi.

Confronto aperto

Sul progetto che mira a mettere in sicurezza via di Porta Latina e via di Porta San Sebastiano, si è svolta martedì 16 giugno una commissione in Municipio I. "Siamo andati sul posto per toccare con mano il problema – ha premesso Annabella D’Elia, presidente del Comitato Mura Latine". Il tratto in questione sarà interessato da modifiche alla viabilità che, nel complesso, hanno trovato il beneplacito dei cittadini.

Aspetti positivi

“Abbiamo apprezzato la messa in sicurezza degli accessi alla scuola dei Giardinieri ed il varco elettronico promesso su via di Porta San Sebastiano. Ottima anche l’idea di allacciare il percorso ciclabile di viale delle terme di Caracalla con via Druso” ha riconosciuto la presidente del comitato Mura Latine. Varchi elettronici dovrebbero essere posizionati  “uno all’altezza del ponte di via Cilicia e l’altro al bivio con la via Ardeatina” ha riferito Annabella D’Elia. Vi potranno transitare solo i residenti, i ristoratori ed i loro clienti.

La soluzione per i pedoni

Delude invece la soluzione pensata per garantire l’incolumità dei pedoni. Già in passato aveva attirato forti critiche la soluzione che era stata praticata dall'amministrazione Marino. A distanza di qualche anno, il progetto che è stato prospettato per salvaguardare i pedoni, prevede la sistemazione della segnaletica orizzontale e l'apposizione dei cosiddetti 'occhi di gatto'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vincoli e tutele

“Non esiste, di notte non si vedono neppure. Sappiamo che ci sono delle resistenze da parte della Sovrintendenza  – ha concluso la presidente del comitato Mura Latine –  ma noi vogliamo i parapedonali”. Il messaggio lanciato dai cittadini è chiaro, cultura e rispetto delle vite umane devono procedere di pari passo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento