CentroToday

Viale Aventino: architetto aggredito e rapinato nel garage da tre uomini

Dopo averlo atteso e picchiato, l'hanno derubato. L'uomo, un 50enne architetto, è ora in osservazione al San Giovanni. I tre sono ora braccati dalla polizia

In tre l'hanno atteso nel garage, nascosti dal buio. All'una quando è arrivato, dopo averlo avvicinato, l'hanno prima aggredito e poi picchiato con violenza, derubandolo dell'auto.

Vittima dell'aggressione un 50enne romano, di rientro a casa presso la sua abitazione in viale Aventino. Qui è stato affrontato da tre uomini all'entrata del garage condominiale da tre uomini che lo hanno preso a calci e pugni per portargli via la Range Rover, trovata poi, poche ore più tardi, in una strada del quartiere Colombo. I tre, secondo il racconto della vittima, erano cittadini romeni.

L'architetto, dopo l'aggressione, è riuscito a telefonare con il cellulare al fratello che ha avvertito il 113. La vittima è stata ricoverata, in osservazione, all'ospedale San Giovanni dove i medici lo hanno sottoposto ad una Tac.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • Maratona via Pacis a Roma, domenica 22 settembre strade chiuse in centro. Deviate 60 linee bus

Torna su
RomaToday è in caricamento