CentroToday

La protesta dei vigili urbani: “La sede di via di Montecatini cade a pezzi”

Con tanto di caschetto giallo anti-infortunistica i vigili hanno protestato contro il degrado della sede di via Montecatini: "Non ci sono le condizioni per lavorare e nemmeno quelle per la sicurezza per gli addetti"

Ieri mattina i vigili urbani del primo gruppo si sono presentati al lavoro nella sede di via di Montecatini, protestando con in testa un caschetto giallo anti-infortunio.

Il responsabile Rsu Cgil, Mimmo Dieni, ha spiegato ai microfoni di Retesole: "La protesta deriva dal fatto che la sede centrale del primo gruppo della polizia municipale è un palazzo che sta crollando. C'é una sede che dovrebbe essere pronta dal dicembre 2009. Il sindaco Gianni Alemanno si era impegnato a trasferirci tutti nella nuova struttura di via della Greca, ma a tutt'oggi non abbiamo notizie"

L'esponente sindacale prosegue affermando che “per tutto il mese scorso 200 lavoratori hanno avuto a disposizione solo due bagni funzionanti. Una cosa intollerabile e non più possibile.” Lamenta inoltre il fatto che “ non ci sono le condizioni per lavorare e nemmeno quelle per la sicurezza per gli addetti. Qualora dovesse proseguire questa situazione, faranno azioni di protesta anche più decise come invitare i colleghi a non entrare in zone non agibili.”

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento