CentroToday

Ghetto, rimossi tavolini abusivi in via Portico d'Ottavia: due denunce penali

E due multe salate. La presidente Alfonsi: "La situazione nei giorni scorsi era diventata insostenibile"

Pedane, tavoli e ombrelloni costringevano i cittadini a un percorso a ostacoli. E segnalazioni e lamentele si sono sommate a tal punto da rendere urgente la rimozione. Ancora arredo "selvaggio" nel cuore del centro storico. Nella tarda mattinata di oggi uomini del Gruppo i Trevi della Polizia Locale sono intervenuti in via del Portico d’Ottavia, al Ghetto ebraico, procedendo alla rimozione di tavolini e arredi posizionati abusivamente sul suolo pubblico da tre ristoranti.

"La situazione nei giorni scorsi era diventata insostenibile" commenta la presidente del I municipio, Sabrina Alfonsi. "I ristoratori, approfittando anche della presenza di alcune recinzioni di sicurezza poste a protezione di piccoli dissesti della pavimentazione in selciato, avevano allargato oltre misura le occupazioni posizionando i tavolini direttamente sulla sede stradale, rendendo difficoltoso il passaggio delle auto e dei pedoni. La circostanza ci è stata segnalata da diversi cittadini residenti nella zona, ed oggi – su nostra richiesta -  tre vetture della Polizia Locale sono intervenute rimuovendo le occupazioni abusive e sanzionando gli operatori responsabili". Per due di loro è stato applicato il codice penale, mentre nei confronti del terzo sono state elevate sanzioni amministrative.

"E’ solo attraverso la collaborazione con i cittadini e con gli operatori onesti che può mettersi in moto un circolo virtuoso attraverso il quale dar vita ad un commercio sano e rispettoso delle regole - conclude la presidente - è nostra intenzione aprire un tavolo di confronto per studiare soluzioni atte a riqualificare la zona"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento