mercoledì, 23 aprile 21℃


Chiusura del Tridente, Aurigemma: "L'ordinanza di Corsetti è inapplicabile"

L'ordinanza che prevede la chiusura del Tridente per 24 ore ad auto e motorini secondo l'assessore alla Mobilità è inapplicabile. Aurigemma chiede un tavolo di confronto con Corsetti

Redazione25 febbraio 2012
1

Una decisione che non è piaciuta all'assessore alla Mobilità di Roma Capitale Antonello Aurigemma. La misura presa dal minisindaco del Municipio I, Orlando Corsetti, che riguarda la chiusura per 24 ore del Tridente ad auto e motorini non va giù all'assessore che chiede un tavolo di confronto per discutere sul problema del traffico e dello smog nel centro storico. "L'ordinanza del presidente del I Municipio, Orlando Corsetti, di chiusura h24 al traffico veicolare del cosiddetto 'Tridentino', la zona A1 della Ztl, così come è stata notificata questa mattina agli uffici comunali è inapplicabile. Non è nemmeno possibile, infatti, in meno di 24 ore, sostituire ed adeguare la segnaletica stradale e rivoluzionare la turnazione degli uomini del I Gruppo della Polizia di Roma Capitale, senza considerare gli innumerevoli problemi che creerebbe alle attività commerciali".

Annuncio promozionale

"L'amministrazione capitolina - ricorda - ha fra le sue priorità la tutela e la valorizzazione del centro storico, come dimostrano i progetti di pedonalizzazione e di isola ambientale del Tridente, la cui prima fase è già iniziata. Per questo, visto che l'obiettivo è comune, invito il presidente Corsetti ad incontrarci per collaborare su un tavolo di confronto per l'attuazione della delibera del 2003 che prevede l'attivazione della Zona A1 a traffico limitato dalle ore 10 alle 20 e la pedonalizzazione del Tridente Mediceo". (Fonte Ansa)

Antonello Aurigemma
Centro Storico
inquinamento
ordinanze
smog

1 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di max

    max Anche se una goccia in nezzo al mare, la chiusura del"tridentino"sarebbe sempre qualcosa,per scoraggiare questo benedetto utilizzo del mezzo privato....ma c'e sempre qualche difensore dell'automobili e dell'inquinamento,in questo caso l'assessore all'immobilita'
    E pensare che se non fosse per Petroselli avremmo ancora le macchine xge passavano ditro al colosseo....dove oggi ci sono i fori! Vergogna! Se e'inapplicabile create la mobilita'in modo che lo diventi....

    il 25 febbraio del 2012