CentroToday

Termini, marijuana venduta fuori la stazione: preso pusher di via Giolitti

La scorsa notte, impegnati nei quotidiani servizi antidroga, i carabinieri in abiti civili hanno fermato il pusher

Vendeva marijuana ai giovani che gravitavano nell'area esterna alla stazione Termini di Roma. I carabinieri del nucleo operativo di piazza Dante hanno arrestato un 22enne nigeriano, senza fissa dimora, con l'accusa di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.

La scorsa notte, impegnati nei quotidiani servizi antidroga, in abiti civili, nelle aree adiacenti la stazione Termini, i Carabinieri hanno notato il giovane, già conosciuto per i suoi precedenti negli ambienti della droga, aggirarsi a piedi in via Giolitti, e hanno deciso di tenerlo d'occhio.

Il 22enne ha poi avvicinato un ragazzo fermo all’angolo con via Cialdini, col quale ha scambiato un involucro, prelevato da una tasca, contenente alcune dose di marijuana, in cambio di alcune banconote. I Carabinieri sono immediatamente intervenuti: il è stato bloccato e ammanettato mentre l’acquirente, un 23enne egiziano è stato identificato e segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, quale assuntore di droghe.

L’arrestato aveva con sé 15 dosi di marijuana e denaro contante, provento dello spaccio, è stato portato e trattenuto in caserma, in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

  • Concorso Mibac, bando per 1052 assunzioni in tutta Italia. Tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento