CentroToday

Esquilino, ruba all'interno di un'auto: una volta scoperto aggredisce i militari

I militari dell'Arma hanno bloccato l'uomo e recuperato una borsa con all'interno vari oggetti rubati dall'interno dell'abitacolo

Stava rovistando all'interno di una minicar parcheggiata in via Giolitti quando i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro, in transito in quel momento, lo hanno sorpreso all'opera.

I Carabinieri si sono immediatamente avvicinati e hanno notato l'uomo, un marocchino di 38 anni e con precedenti, mentre stava rovistando e che, alla vista dei militari, si è scagliato contro di loro puntandogli una cesoia da giardiniere, usata poco prima per scassinare la serratura della portiera. I Carabinieri sono riusciti a disarmarlo e a bloccarlo, sequestrando l’arma impropria.

I militari hanno anche recuperato una borsa con all'interno vari oggetti rubati dall’interno dell’abitacolo, poi riconsegnati al proprietario, ed hanno sequestrato l’arma utilizzata dal 38enne. 

CENTRO - La cesoia sequestrata dai Carabinieri (2)-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

  • Concorso Mibac, bando per 1052 assunzioni in tutta Italia. Tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento