CentroToday

Esquilino, ruba all'interno di un'auto: una volta scoperto aggredisce i militari

I militari dell'Arma hanno bloccato l'uomo e recuperato una borsa con all'interno vari oggetti rubati dall'interno dell'abitacolo

Stava rovistando all'interno di una minicar parcheggiata in via Giolitti quando i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro, in transito in quel momento, lo hanno sorpreso all'opera.

I Carabinieri si sono immediatamente avvicinati e hanno notato l'uomo, un marocchino di 38 anni e con precedenti, mentre stava rovistando e che, alla vista dei militari, si è scagliato contro di loro puntandogli una cesoia da giardiniere, usata poco prima per scassinare la serratura della portiera. I Carabinieri sono riusciti a disarmarlo e a bloccarlo, sequestrando l’arma impropria.

I militari hanno anche recuperato una borsa con all'interno vari oggetti rubati dall’interno dell’abitacolo, poi riconsegnati al proprietario, ed hanno sequestrato l’arma utilizzata dal 38enne. 

CENTRO - La cesoia sequestrata dai Carabinieri (2)-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Quando si possono riaccendere i termosifoni? Ecco date e orari

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

Torna su
RomaToday è in caricamento