CentroToday

Termini, stretta dei carabinieri fuori la stazione: controlli tra piazza dei Cinquecento e via Marsala

Nelle aree adiacenti la stazione, i Carabinieri hanno eseguito anche diversi posti di controllo alla circolazione stradale, controllando 32 veicoli e identificando 72 persone

Martedì pomeriggio, a conclusione di un mirato servizio di controllo nel quadrante compreso tra la stazione Termini, piazza dei Cinquecento, via Marsala e piazza dell’Indipendenza, finalizzato al contrasto di tipo di illegalità, di degrado e di abusivismo commerciale, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro, con l’ausilio dei colleghi della CIO dell’8° Reggimento “Lazio” del Nucleo Radiomobile di Roma e del Nucleo Cinofili di Santa Maria di Galeria, hanno arrestato 2 persone, denunciato altre 14 e sanzionato ulteriori 12.

Un 46enne del Cile e un 22enne cittadino ucraino, sono stati arrestati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I due, tra piazza dei Cinquecento e via Giolitti, sono stati notati dai militari in atteggiamento sospetto e dopo aver attirato il fiuto dei cani dell’unità cinofile, sono risultati in possesso di decine di dosi di marijuana.

Un tunisino di 34 anni, già con precedenti, è stato denunciato perché dai controlli effettuati dai Carabinieri è risultato inosservante al decreto di espulsione dal territorio nazionale, emesso dal Questore di Roma il mese scorso, su richiesta dei Carabinieri del Nucleo Scalo Termini. 

Altri quattro cittadini stranieri, di età compresa tra i 22 e 44 anni,  sono stati denunciati in stato di libertà per l’inosservanza del divieto accesso del Questore (Daspo Urbano-Dacur) emesso e notificato a loro carico. Una coppia di cittadini romeni, lei di 38 anni e lui di 35, e un cittadino del Senegal 29enne, tutti senza fissa dimora, e con precedenti, già gravati dal  foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Roma, sono stati fermati dai Carabinieri nei pressi dello scalo ferroviario, facendo scattare la denuncia nei loro confronti.

Sei cittadini stranieri, tutti senza fissa dimora, tutti senza fissa dimora, sono stati denunciati perché sorpresi dai Carabinieri, a molestare viaggiatori all’interno della stazione ferroviaria con richieste di elemosina o offrendo con insistenza loro assistenza pressi distributori automatici di biglietti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • Maratona via Pacis a Roma, domenica 22 settembre strade chiuse in centro. Deviate 60 linee bus

Torna su
RomaToday è in caricamento