CentroToday

Piazza Vittorio, su restyling è polemica dal municipio: "Raggi metta subito a bando la casetta Liberty"

I lavori sono partiti a marzo. Ma dal I municipio a guida Pd arriva l'altolà: "Senza assegnazione degli spazi, il rischio è che il progetto sia un clamoroso boomerang"

I giardini di piazza Vittorio visti dall'alto (immagine d'archivio)

Percorsi nel verde, panchine, alberi da piantumare e una palazzina Liberty da trasformare in punto di aggregazione per chi frequentare gli spazi. I cantieri per il restyling dei giardini di piazza Vittorio sono partiti lo scorso marzo. Dopo anni di attesa, grazie a un protocollo d'intesa del 2014 firmato da Roma Capitale, Cittadinanza attiva e Fai (Fondo ambiente italiano), e al bando avviato nel 2016, l'Esquilino potrà avere entro l'anno, è la promessa, una nuova piazza. Ma l'altolà su tempi e interventi arriva dal I municipio, a guida Pd. 

"I lavori rischiano di essere un clamoroso boomerang se non si interviene su tutti gli altri aspetti legati alla vivibilità della piazza" fanno notare Stefania Di Serio e Davide Curcio, consiglieri dem del parlamentino. "Il piano di gestione elaborato dai cittadini col contributo del FAI, e fatto proprio anche dalla giunta Raggi, prevedeva infatti una serie di misure immateriali per migliorare la vivibilità della piazza, quali attività di mediazione sociale, iniziative culturali e la concessione della casetta per l'apertura di un bar con annessi servizi. Senza tutte queste misure, le problematiche ben note a chi vive quotidianamente la piazza rischiano di ripresentarsi immutate alla riapertura dei giardini".

In particolare, il monito è diretto al bando da avviare per l'assegnazione degli spazi della casetta Liberty. "Se si aspetta di riaprire i giardini per avviare le procedure e per pensare le possibili iniziative in ambito sociale, ci troveremo di fronte ad un periodo di vuoto che non avrebbe alcun senso". I consiglieri a questo proposito hanno presentato una mozione, poi votata in Consiglio municipale. "Chiediamo alla sindaca Virginia Raggi di avviare immediatamente le procedure per l'affidamento della casetta liberty dei giardini di piazza Vittorio e di avviare un confronto con il municipio per il rafforzamento degli interventi dei servizi sociali all'Esquilino". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento