CentroToday

Piazza Vittorio:"pagano" una pizza tirando fuori un coltello, arrestati

Tre uomini dopo aver mangiato in una pizzeria a Piazza Vittorio si rifiutano di pagare. Tirano fuori un coltello intimando al titolare di farsi consegnare l'incasso. Arrestati dai Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Roma Centro, in collaborazione con i Carabinieri del Nucleo Radiomobile, hanno arrestato, ieri sera, tre cittadini egiziani, di 18, 20 e 24 anni. L’accusa è di rapina aggravata. I tre, già conosciuti alle forze dell’ordine, hanno prima mangiato in una pizzeria in zona Piazza Vittorio e poi, al momento di saldare il conto, hanno tirato fuori un coltello, rifiutandosi di pagare, e intimando al titolare di consegnargli l’incasso.

I militari di pattuglia nella zona li hanno bloccati, in via Principe Amedeo, mentre tentavano di fuggire. I rapinatori arrestati sono stati ristretti presso la Casa Circondariale di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre la vittima, soccorsa e medicata, ne avrà per dieci giorni a causa delle lesioni riportate.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Thomas Adami e Matteo Calabria, i due giovani calciatori morti su via Tiburtina: Tivoli e Guidonia sotto shock

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Omicidio al Nuovo Salario: 43enne ucciso in strada a colpi di pistola

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Smog: blocco del traffico a Roma, stop tre giorni ai veicoli più inquinanti nella Fascia Verde

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

Torna su
RomaToday è in caricamento