CentroToday

Porta Maggiore, rapinatore di auto colto in flagrante: arrestato

Grazie alla segnalazione arrivata al '113'da parte di un cittadino, un marocchino di 24 anni è stato fermato dalla polizia mentre tentava di rubare un'auto. Dopo il tentativo di fuga e una colluttazione che ha causato a due agenti lievi lesioni, è stato arrestato

Gli  agenti del Commissariato di Porta Maggiore, diretto dal Dott. Luigi De Angelis, intorno alle 5 del mattino, hanno sorpreso un marocchino di 24 anni mentre rovistava all'interno di un'auto parcheggiata in Via Circonvallazione Casilina.

Un cittadino, udendo forti rumori che provenivano dalla strada, si è affacciato e avendo visto un uomo che spaccava il finestrino di una macchina, ha chiamato il '113'. I poliziotti hanno raggiunto l'uomo e l'hanno bloccato con non poche difficoltà dopo un tentativo di fuga di pochi metri: la colluttazione con il 24enne si è protratta fino all'arrivo in Commissariato. Il ladro infatti ha opposto resistenza all'arresto aggredendo gli agenti, causando per due di loro lievi contusioni e infrangendo anche un vetro dell'autovettura di servizio della Polizia con un calcio.

Al momento della perquisizione, è stato trovato in possesso di alcuni arnesi per lo scasso. Dopo essere stato condotto negli uffici del Commissariato, è stato arrestato per i reati di furto aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento ai beni dello Stato.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento