CentroToday

Termini: 2 rapine in 48 ore, ladri individuati e sottoposti a fermo

Avevano rapinato una signora, facendola cadere a terra e una pizzeria. Avvistati durante un pattugliamento in Via Giolitti, sono stati bloccati dalla polizia e riconosciuti dalle due vittime delle rapine

Due rapine in 48 ore. Una ai danni di una signora alla fermata dell'autobus, e l'altra ai danni di una pizzeria. Gli autori, sempre gli stessi: due giovani cittadini egiziani,di cui uno pregiudicato, di 22 e 17 anni. I due ladri sono stati individuati e fermati.

Durante il consueto servizio di pattugliamento all'altezza di Via Giolitti, gli agenti a bordo di una volante del Commissariato Esquilino, diretto dal Dott. Walter Di Forti, hanno notato due ragazzi molto somiglianti alle descrizioni fornite dalle vittime delle rapine. I due sono stati subito bloccati e identificati casualmente proprio di fronte alla pizzeria rapinata precedentemente, dal gestore del locale che vedendo la scena si è avvicinato agli agenti e ha riconosciuto i due ladri. Le fotografie dei due giovani sono state poi mostrate anche alla signora che era stata derubata, e anche lei li ha riconosciuti come gli autori della rapina ai suoi danni. La signora  peraltro, si trova ora con 30 di prognosi a causa della caduta a seguito della rapina.

Dopo essere stati accompagnati presso il Commissariato, sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto per rapina aggravata in concorso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento