CentroToday

Esquilino: alla ricerca di clienti, così donne pusher spacciano vicino la stazione

Sono state trovate altre dosi di cocaina e denaro contante, provento dello spaccio

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno arrestato due donne, una 36enne dell’Ecuador e una 30enne della Repubblica Dominicana, entrambe senza occupazione e con precedenti, con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

In servizio in abiti civili, i Carabinieri hanno notato le due donne, in piazza di Cinquecento, avvicinarsi ad un giovane e scambiare con lui una dose di cocaina in cambio di denaro.

Immediatamente intervenuti, i Carabinieri hanno bloccato le pusher e identificato l’acquirente, segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, quale assuntore.

In possesso alle arrestate sono state trovate altre dosi di cocaina e denaro contante, provento dello spaccio.

Invece, in tasca alla 30enne, i Carabinieri hanno anche rinvenuto una carta di credito intestata ad una cittadina svedese, che ne aveva denunciato il furto lo scorso 25 maggio. Per questo è stata anche denunciata con l’accusa di ricettazione.

Le arrestate sono state portate in caserma e trattenute nelle camere sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento