CentroToday

Esquilino: fermato furgone sospetto, trasportava 170 kg di alimenti congelati non a norma

Gli alimenti non presentavano più le caratteristiche originarie di trasporto, al punto che il medico competente della ASL di zona, non ha potuto fare altro che ordinare la distruzione della merce

Oltre 170 chili di pesce e carne congelati trasportati, nonostante le alte temperature, in un furgone non refrigerato. Ieri pomeriggio una pattuglia del I Gruppo Trevi della Polizia Locale di Roma Capitale ha sequestrato gli alimenti dopo aver fermato un furgone in via La Marmora, all'altezza di via Principe Umberto.

Oltre ai normali accertamenti sui documenti di guida, gli agenti hanno chiesto al conducente, un cittadino di nazionalità bengalese di 39 anni, di controllare il vano di carico.

All'interno gli alimenti non presentavano più le caratteristiche originarie di trasporto, al punto che il medico competente della ASL di zona, una volta intervenuto, non ha potuto fare altro che ordinare la distruzione della merce. 

Il responsabile è stato sanzionato per la violazione delle norme inerenti la sicurezza alimentare, secondo quanto stabilito dal Dlgs 193/07.

sequestro alimentare-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento