CentroToday

Termini: elemosina nel posto sbagliato, aggredito da due extracomunitari

La vittima è un immigrato marocchino irregolare. I due aggressori, un uomo e una donna, sono stati fermati per rapina aggravata e continuata

Storia di povertà e immigrazione alla stazione di Termini. Un 25enne immigrato marocchino è stato aggredito e rapinato da due extracomunitari per aver chiesto l'elemosina in una zona di loro competenza.

Gli agenti del commissariato Viminale hanno fermato i responsabili, una donna tunisina di 50 anni e un libico di 26 anni, per rapina aggravata e continuata. 

La giovane vittima marocchina è stata arrestata martedì sera per una rissa in piazza Esquilino. Al momento del suo ha raccontato ai poliziotti quanto accadutogli, riferendo di essere stato vittima in due circostanze di altrettante rapine da parte di un uomo e una donna.
Secondo il suo racconto si era  recato nel parcheggio antistante la stazione Termini per chiedere l'elemosina. Dopo qualche giorno è stato avvicinato da due stranieri, l'uomo e la donna arrestata che dopo averlo informato di non chiedere l'elemosina nel loro esclusivo territorio, lo hanno picchiato e rapinato.

Il marocchino però qualche giorno più tardi è ritornato nel parcheggio ad elemosinare, ma nel corso della notte è stato nuovamente avvicinato dai due che lo hanno aggredito, malmenato e rapinato dell'incasso della giornata.

I due arrestati sono ora sottoposti a fermo di polizia e si trovano ora in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

  • Concorso Mibac, bando per 1052 assunzioni in tutta Italia. Tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento