CentroToday

Un romano di 48 anni è stato per questo motivo arrestato dai Carabinieri. Ad accorgersi del furto alcuni fedeli che dopo averlo notato hanno avvisato il 112

Finge di sentire la messa, ma in realtà è uno stratagemma per poter rubare indisturbato le offerte. Per sua sfortuna però dei fedeli presenti in quel momento con lui in chiesa se ne sono accorti ed hanno chiamto il 112, facendo arrestare l'uomo.

A finire in manette un 48enne romano. La chiesa da lui scelta era quella della Madonna dei Monti. L'uomo, una volta entrato in chiesa, si è seduto tra i banchi fingendo di voler assistere alla celebrazione della Santa Messa. Poi, pensando di non essere notato, ha tirato fuori un congegno artigianale a punta, l'estremità del quale ricoperta da nastro adesivo e ha cominciato a rubare dalla cassetta delle offerte. Ma è stato notato da alcuni fedeli. Alcuni hanno avvisato il 112, gli altri hanno bloccato l'uomo impedendogli di fuggire con il denaro.

 I carabinieri in pochi minuti hanno raggiunto la chiesa e hanno arrestato il romano con l'accusa di furto aggravato. Sarà giudicato con rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento