CentroToday

Monti, è scontro sull'isola ambientale. Il M5s attacca i cittadini: "Vogliono salvare posti auto illegali"

Il progetto è pronto per andare a bando. Ma le liti, tra amministratori e residenti, non si placano

Piazza Madonna dei Monti

Stavolta è un volantino a riaprire lo scontro tra amministrazione e cittadini. "Vogliono salvaguardare i posti auto illegali" attaccano i grillini. "Affermazioni false, non l'abbiamo mai detto" replicano stizziti i residenti. Sullo sfondo il rione Monti, con la sua isola ambientale oggetto dell'ennesima polemica. Il progetto, che prevede una serie di pedonalizzazioni e modifiche alla viabilità dell'area e alla conformazione degli spazi pubblici, verrà presto affidato tramite bando di gara. I lavori, secondo quanto dichiarato dall'assessore Linda Meleo, dovrebbero partire in estate e completarsi entro l'anno. Proteste permettendo. 

"Alcuni cittadini continuano a insistere" spiega Pietro Calabrese, consigliere M5s, in un video sui social. Mostra dal telefonino una locandina di protesta (vedi in basso) firmata dal Coordinamento comitati rione Monti, da sempre fermamente contrario al progetto. "Salviamo il rione Monti", è il titolo, da una "pedonalizzazione forzata". E anche, tra i numerosi motivi, dalla cancellazione "di quasi tutte le soste" per i mezzi presenti nel quartiere. "Preservare i parcheggi? - commenta Calabrese - no, non ci siamo proprio, la salvaguardia dei parcheggi illegali no, no grazie". 

Tutto sul progetto

Un intervento quello del consigliere che non è passato inosservato. "La sua è un'operazione molto scorretta - scrive Lisa Roscioni, a capo del Coordinamento comitati rione Monti - una risposta a un'affermazione che non abbiamo mai fatto. Sono anni che ci battiamo contro la sosta selvaggia. Abbia il coraggio di confrontarsi con noi davvero". Da qui parte il botta e risposta. Calabrese che ribatte: "Non si può dire che non sono state accolte le richieste dei residenti. Già da aprile torneranno in servizio le vetture elettriche che c’erano prima". E ancora Roscioni che ricorda gli altri motivi del no al progetto: "Su via dei Serpenti, che rimane una strada di attraversamento pesante, il traffico e lo smog aumenteranno così come in via Cavour con l'inutile tram. Le strade che volete pedonalizzare, ad uso e consumo di ristorazione e somministrazione scadente, sono prive di traffico".

In conclusione: "Il vostro piano è sbagliato e fatto male, avete avuto tutti pareri tecnici negativi". No, attenzione, replica di nuovo Calabrese: i pareri non possono che essere positivi, quelli della Conferenza dei Servizi, altrimenti il progetto non potrebbe essere messo a bando. Una storia infinita che promette altre puntate. Perché mentre è quasi pronto il bando pubblico, e quindi, tra qualche mese, partirà il cantiere, la curva dei contrari non ha alcuna intenzione di mollare. 

salviamo monti-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Ancora co ste maghine? Deturpano il centro di Roma e questi ancora con la storia dei parcheggi? Senza contare che un'isola pedonale duplica il valore delle abitazioni, chissà perché? Perché si sta peggio?

  • Il centro storico è in ginocchio e degradato . Per non parlare di altro .Il povero Pantalone cittadino tartassato e munto ora lo distraggono con altro . Questo municipio poi abbonda di fantasia

  • Sembra una tarantella del tipo Tav /no Tav eh ? E poi anche la stampa estera è interessata al dibattito ( ma tanto eh? ) . Roma è in grave ritardo e il dibattito dovrebbe essere più ampio di Monti...

  • Ma sti fenomeni 5 stelle ce scpiegano poi delle macchine che vogliono però farci comprare, visto che altrimenti milioni di lavoratori stanno a casa, dove le mettiamo? risolvere i problemi come fanno loro sono capaci anche i miei nipoti che ancora non sono nati.

  • Allora numerassero quelli legali per i residenti. Già hanno levato o per lo meno non controllato se ci fossero parcheggi gratuiti in zona, in oltre non sono state create neanche zone sosta a pagamento per le auto. I residenti hanno diritto a parcheggiare e i commercianti ad avere almeno un zona dove sostare. Poi se i parcheggi sono illegali cominciamo a multare ma prima vedete se è un residente che è disperato per il parcheggio.

    • Quello del parcheggio è un falso problema e viene usato in malafede per attaccare i residenti. La maggior parte delle persone che abita a Monti la macchina nemmeno ce l'ha. Il problema è che una volta pedonalizzate, le strade saranno occupate dai tavolini e le persone che abitano sopra ai locali non potranno più dormire per il chiasso. Andate a vedere cosa è diventata via del pigneto in 10 anni, ogni anno una fila di tavolini in più e ora non si passa nemmeno a piedi. Già ora tutte le case in vendita stanno diventando bed and breakfast per turisti, i romani se ne vanno e le società continuano a comprare appartamenti per fare B&B. La notte è un caos senza fine, quasi nessuno rispetta le più banali ordinanze per il decoro e occupazione del suolo. La pedonalizzazione darà il colpo di grazia, il quartiere diventerà ad uso e consumo dei turisti, chi può scapperà e semplicemente non sarà più Roma.

Notizie di oggi

  • Politica

    Scale (im)mobili, Meleo: "Agiremo contro ditta di manutenzione". E ai commercianti: "Più bus, ma apertura Ztl è inutile"

  • Politica

    Scale (im)mobili, Atac scioglie il contratto con la ditta di manutenzione. Raggi: "Chi è responsabile deve pagare"

  • Politica

    "A Roma sarà vietata la plastica monouso. Toglieremo rifiuti al sistema criminale"

  • Ostia

    Roma Lido: Atac addio, sarà la linea E. Il piano per migliorare la tratta

I più letti della settimana

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Auto blocca il tram, servizio fermo mezz'ora: la proprietaria stava facendo una lampada

  • Tragedia a Colle del Sole: aggredito dal suo cane in strada, morto 43enne

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Frascati, esplosione in una villetta: morti padre e figlio, ferita la moglie

  • Ostia: trappola a luci rosse, coppia condannata a 24 anni dopo omicidio

Torna su
RomaToday è in caricamento