CentroToday

A Palazzo Valentini una montagna di rifiuti non raccolti

All'interno della sede dell'ex Provincia e della Prefettura di Roma, i rifiuti non vengono raccolti da alcuni giorni e sono accatastati in un atrio

La cattiva gestione dei rifiuti non risparmia neppure le sedi istituzionali. Il mancato svuotamento dei cassonetti stradali, viene continuamente segnalato dai romani. Non c'è un quadrante cittadino che sia immune da questo disservizio, ampiamente documentato. E non fanno eccezione neppure le strade del centro capitolino. Come nel caso mostrato da Mattia, un lettore che nella mattinata del 5 luglio si è addentrato all'interno di Palazzo Valentini.

"Le foto  le ho scattate stamattina - spiega il lettore - e non mostrano quello che si vede dalla strada, perchè i sacchetti sono stipati in un atrio che dà sul chiostro interno". A pochi passi da piazza Venezia, nella sede della Città Metropolitana e della Prefettura di Roma, c'è un problema creato dalla mancata raccolta  dei rifiuti che, in questo caso, non sono gestiti col sistema dei cassonetti stradali. A giudicare dalla quantità, l'Ama lì non sta passando da diversi giorni.

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

Torna su
RomaToday è in caricamento