CentroToday

Colosseo invaso dai rifiuti: intervengono i 50 manutentori civici

Un gruppo di giardinieri precari, i 50 manutentori civici, stanno supportando i pochissimi giardinieri comunali nella gestione delle aree verdi. Martedì 22 è stata la volta dell'area esterna al Colosseo

Da Montesacro a piazzale Jonio. Passando per il centro storico. La cura del verde, in città, è sempre più spesso ottenuta grazie all'impegno dei “50 manutentori civici”. Il loro contributo si  sta rivelando prezioso, tanto in periferia quanto nel centro cittadino  Anche durante l’estate, sono stati impegnati a raccogliere cartacce, rifiuti, bottiglie. Com’è avvenuto martedì 22  con le pulizie che si sono svolte nell'area esterna al Colosseo.

L'aspettativa dei 50 manutentori civici

“Noi siamo divisi su turni, lavoriamo 20 ore a settimana ma a seconda del gruppo, l’attività è svolta in tre o in quattro giorni – spiega uno dei 50 manutentori che chiede precauzionalmente di non rivelare la propria identità – operiamo gomito a gomito con i colleghi del Servizio Giardini ed il nostro sogno è di riuscire a farne parte. Vorremo, in altre parole, essere anche noi stabilizzati”.

I precari che curano il verde

La storia dei 50 manutentori civici, affonda le radici nella precedente amministrazione. “Abbiamo risposto ad un bando in cui si chiedevano, come requisiti, la disoccupazione,  due anni di esperienza nella manutenzione del verde o un titolo di studio inerente quest’attività” spiega il manutentore. Da allora sono riusciti a collezionare tre contratti, sei mesi il primo, quattro il secondo. “L’attuale è partito il 22 maggio e si conclude ad ottobre”. Sei mesi. Poi questi preziosi giardinieri rischiano di tornare ad ingolfare le liste di disoccupazione.

La pulizia dell'area intorno al Colosseo

Al Colosseo una squadra di 4 manutentori, si è data da fare e con i rifiuti raccolti ha riempito quasi dieci sacchi della spazzatura. “Usiamo i decespugliatori se c’è da sfalciare, altrimenti pale, ventole. Abbiamo a disposizione gli stessi strumenti degli operatori del Servizio Giardini, ci cambiamo nello stesso spogliatoio. Facciamo le stesse cose, per questo speriamo di essere assunti – ribadisce il manutentore – oltretutto ormai sono rimasti solo un centinaio di giardinieri in tutta Roma e molti sono già arrivati alla soglia della pensione”. Trenta in più, aveva annunciato l’assessora Montanari, devono essere selezionati al più presto. Intanto, alla cura del verde, ci pensano i pochi operatori rimasti del Servizio Giardini. Con il prezioso contributo di questi storici precari: i 50 manutentori civici.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

  • Incidente in via Laurentina, auto si scontra con un camion: morta una donna

Torna su
RomaToday è in caricamento