CentroToday

Via Marmorata, iniziati i lavori per prolungare la preferenziale: arrivano anche nuovi marciapiedi

Il nuovo tratto  partirà all’altezza di via Galvani per arrivare sino a via Ostiense e viale del Campo Boario. Raggi: "Sarà un unico corridoio veloce e sicuro a servizio del trasporto pubblico"

I lavori in corso. Foto di Laura Manciati

Una corsia riservata al trasporto pubblico, marciapiedi ampliati, percorsi tattili per i non vedenti. Il prolungamento della preferenziale di via Marmorata sta per portare un miglioramento complessivo alla mobilità di un intero quadrante.

Il prolungamento ed i lavori previsti

Il nuovo tratto  partirà all’altezza di via Galvani per arrivare sino a via Ostiense e viale del Campo Boario, passando per piazza di Porta San Paolo e piazzale Ostiense. I lavori sono iniziati e riguarderanno oltre alla preferenziale, anche la riqualificazione della viabilità della zona con particolare attenzione alla sicurezza dei pedoni. Significa che, ad esempio, sarà ampliato il marciapiede a largo Gelsomini e realizzata un’isola spartitraffico con spazi verdi per l’attraversamento pedonale.  I marciapiedi saranno allargati anche in via Persichetti, via della Piramide Cestia, viale del Campo Boario e Piazzale Ostiense. 

Un corridoio per il trasporto pubblico

“Con il prolungamento della corsia nell’ultimo tratto di via Marmorata si realizza il ricongiungimento con le preferenziali esistenti in questa zona strategica del centro cittadino" ha dichiarato  la Sindaca.  Si tratta di "un unico corridoio, veloce e sicuro – promette Raggi – che sarà dedicato esclusivamente al trasporto pubblico che collega il lungotevere, la stazione Piramide della metro B, viale Aventino e via Ostiense". 

Migliora il servizio

Soddisfazione per l'avvio del cantiere è stata espressa anche da Linda Meleo, l'assessora alla Mobilità di Roma Capitale. “Continua il nostro impegno per dotare Roma di una la rete capillare di corsie riservate al trasporto pubblico. Autobus più veloci, meno attese alle fermate, collegamenti diretti: questi lavori  - ha ricordato Meleo - non solo aiutano in maniera decisiva la mobilità pubblica, ma permettono anche di riqualificare l’intera zona con opere che accrescono la sicurezza di pedoni e utenti del trasporto pubblico”.

Gli interventi per riqualificare la zona

Al termine dei cantieri sarà  allargata, rialzando la sede stradale, la zona pedonale di fronte a Porta San Paolo. Un’altra area pedonale, dotata di percorsi tattili per non vedenti, sarà realizzata in piazza di Porta San Paolo. Infine per incrementare la sicurezza per gli utenti saranno riqualificate le fermate tranviarie di piazza Porta San Paolo: queste saranno dotate di barriere parapedonali, scivoli per diversamente abili e percorsi tattili per non vedenti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • Maratona via Pacis a Roma, domenica 22 settembre strade chiuse in centro. Deviate 60 linee bus

Torna su
RomaToday è in caricamento