CentroToday

Testaccio: giovane studente rapinato, è stato avvicinato con la scusa di un rapporto sessuale

A finire in manette un cittadino colombiano, transessuale di 26 anni, che si prostituisce

Ha avvicinato  uno studente 19enne romano, con il pretesto di un approccio sessuale, e lo ha rapinato del portafoglio e dello smartphone. In manette, dopo una breve indagine, un colombiano, transessuale di 26 anni, che si prostituisce in zona Tescaccio.

La transessuale, già nota alle forze dell'ordine, dopo essere stata bloccata dai Carabinieri, ha opposto una violenta resistenza, cercando di colpirli più volte, ma è stata condotta in caserma.

Una volta perquisita i Carabinieri hanno rinvenuto, un orologio e un coltello a serramanico, che aveva nascosto a dosso. Nelle scarpe invece la somma contante di 500 euro e non si esclude che il tutto sia stato in precedenza rubato. Il 26enne dovrà rispondere di rapina, ricettazione, danneggiamento e porto abusiva di arma bianca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

  • Roma-Lido, tre stazioni chiuse e tratta limitata per due weekend: attivi bus navetta

Torna su
RomaToday è in caricamento