CentroToday

Testaccio: giovane studente rapinato, è stato avvicinato con la scusa di un rapporto sessuale

A finire in manette un cittadino colombiano, transessuale di 26 anni, che si prostituisce

Ha avvicinato  uno studente 19enne romano, con il pretesto di un approccio sessuale, e lo ha rapinato del portafoglio e dello smartphone. In manette, dopo una breve indagine, un colombiano, transessuale di 26 anni, che si prostituisce in zona Tescaccio.

La transessuale, già nota alle forze dell'ordine, dopo essere stata bloccata dai Carabinieri, ha opposto una violenta resistenza, cercando di colpirli più volte, ma è stata condotta in caserma.

Una volta perquisita i Carabinieri hanno rinvenuto, un orologio e un coltello a serramanico, che aveva nascosto a dosso. Nelle scarpe invece la somma contante di 500 euro e non si esclude che il tutto sia stato in precedenza rubato. Il 26enne dovrà rispondere di rapina, ricettazione, danneggiamento e porto abusiva di arma bianca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Ostia piange Simone, il bimbo di 11 anni morto dopo un malore a scuola. Indaga il Pm

Torna su
RomaToday è in caricamento