CentroToday

Testaccio: giovane studente rapinato, è stato avvicinato con la scusa di un rapporto sessuale

A finire in manette un cittadino colombiano, transessuale di 26 anni, che si prostituisce

Ha avvicinato  uno studente 19enne romano, con il pretesto di un approccio sessuale, e lo ha rapinato del portafoglio e dello smartphone. In manette, dopo una breve indagine, un colombiano, transessuale di 26 anni, che si prostituisce in zona Tescaccio.

La transessuale, già nota alle forze dell'ordine, dopo essere stata bloccata dai Carabinieri, ha opposto una violenta resistenza, cercando di colpirli più volte, ma è stata condotta in caserma.

Una volta perquisita i Carabinieri hanno rinvenuto, un orologio e un coltello a serramanico, che aveva nascosto a dosso. Nelle scarpe invece la somma contante di 500 euro e non si esclude che il tutto sia stato in precedenza rubato. Il 26enne dovrà rispondere di rapina, ricettazione, danneggiamento e porto abusiva di arma bianca.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • Maratona via Pacis a Roma, domenica 22 settembre strade chiuse in centro. Deviate 60 linee bus

Torna su
RomaToday è in caricamento