CentroToday

Superenalotto, a Testaccio un 5+ da 850mila euro

Il Jackpot di 196,4 milioni di euro è il più alto nella storia del concorso di casa Sisal

Da tredici mesi non si fa vedere e bisognerà aspettarlo ancora: niente "6" nell’estrazione di del SuperEnalotto di oggi, giovedì 25 luglio 2019. 

In attesa del “6”, però, si registra la vincita più alta del concorso nel 2019, 850 mila e 548 euro vinto con un 5+. La schedina fortunata, come riferisce Agipronews, è stata giocata a Roma, nella ricevitoria Federici, in via Giovanni Branca, 16. Ai nove “5” vanno circa 30 mila euro.

Il Jackpot di 196,4 milioni di euro è il più alto nella storia del concorso di casa Sisal e anche il più alto del mondo, al momento. Il premio di prima categoria è stato centrato l’ultima volta quasi un anno fa, precisamente il 23 giugno 2018 con 51,3 milioni distribuiti in tutta Italia grazie a un sistema da 45 quote.

La combinazione vincente del 25 luglio è stata
7-20-28-36-55-69
Jolly 4
Superstar 88.

“Il fortunato vincitore non si è fatto vedere nella nostra ricevitoria. Non ho proprio idea di chi possa essere. Questa è un ricevitoria, è un posto dove si gioca e vengono diverse persone al giorno. Non è facile riuscire a ricordare la sua identità, qui le persone vanno e vengono”. Esordisce così ad Agimeg Francesco Federici, titolare della ricevitoria di Roma dove, nell’ultimo concorso del SuperEnalotto, è stato centrato un 5+1 da 850.548,58 euro. “La nostra è una clientela per lo più abituale, ma capitano anche persone di passaggio. Qui intorno ci sono alcuni uffici. E’ la prima vincita di questa entità centrata nel nostro locale con il Superenalotto – ha aggiunto -. Nel 2013 sono stati vinti con il Gratta e Vinci 5 milioni euro”. “Sarei contento di un piccolo ringraziamento da parte del vincitore. Anche un semplice biglietto con su scritto ‘Grazie'”, 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento