CentroToday

Ponte Garibaldi: quindicenne tenta il suicidio dopo litigio col fidanzato

La tragedia è stata evitata solo grazie all'intervento dei carabinieri. La giovane è stata portata in ospedale, dove è assistita da uno psicologo

Una quindicenne ha tentato il suicidio questa mattina a Trastevere, lanciandosi da Ponte Garibaldi.
La ragazzina aveva litigato con il suo fidanzatino 17enne e come ripercussione ha minacciato di gettarsi dal Ponte.

La giovane aveva anche scavalcato il parapetto, ma è stata bloccata e salvata dai carabinieri, avvertiti di quanto stava accadendo da una telefonata al 112. La quindicenne era fermamente intenzionata a lasciarsi cadere nel fiume, e a stento i militari l'hanno trattenuta, riuscendo a bloccarla all'ultimo momento.

La giovane è stata portata in ospedale, dove è assistita da uno psicologo, e la famiglia è stata avvisata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento