CentroToday

Centro storico: sentinelle per la sicurezza e contro il degrado

Cinquanta tra vigili urbani e poliziotti faranno monitoraggio sulle vie del tridente e sui principali monumenti del centro. Già ieri sono stati effettuati 28 controlli su ambulanti immigrati

L'operazione si chiama “Sir2” ovvero la sigla che indica il sistema integrato a rete. A prima vista potrebbero sembrare ronde, ma in realtà chiamatele sentinelle. Il loro obiettivo? Un centro storico più sicuro e meno degradato, per i residenti e per i turisti.

Cinquanta tra vigili urbani e poliziotti da ieri svolgono un'azione di monitoraggio su alcuni degli itinerari più gettonati dai turisti. Ma anche da venditori ambulanti e non solo. Il Colosseo, il Pantheon, piazza di Spagna con le vie del Tridente (via del Corso, via del Babbuino e via di Ripetta), fontana di Trevi e piazza Navona non saranno più territorio fertile per bancarelle e venditori di borse e merce contraffatta, già minacciati dall'ordinanza antiborsoni emessa dal sindaco di Roma Gianni Alemanno nel luglio scorso.

E' già ieri quelli della “Sir2” sono entrati in azione con 28 controlli su clandestini provenienti dal Bangladesh, senza documenti ai quali sono stati sequestrati circa duemila pezzi tra giocattoli, borse contraffatte e occhiali da sole.

Ieri mattina gli agenti, alcuni in divisa altri in borghese o in motocicletta, si sono posizionati nei punti strategici stabiliti. Immediata la fuga dei clandestini, pronti ad allestire teli e banchetti per esporre la merce, che si erano dati appuntamento a colle Oppio, a due passi dal Colosseo.

Da domani il sistema a rete sarà a regime e durerà per tutta la giornata. Il progetto prevede anche il coinvolgimento attivo dei cittadini. Coinvolgimento che punterà ad una vera e propria collaborazione con il gruppo di "sentinelle". La terza fase prevede infatti la raccolta delle segnalazioni dei cittadini, quelle che arrivano quotidianamente, per capire quali sono i punti sensibili della città, quali le zone più a rischio e quali le maggiori richieste. Poi i servizi di pattugliamento e controllo verranno tarati anche in base alle segnalazioni che hanno avuto un riscontro effettivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Prova a scavalcare ma rimane infilzato: muore per infezione in ospedale. I genitori denunciano i medici

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento