CentroToday

Colle Oppio, il parco si difende dal degrado: al via la chiusura notturna dei cancelli 

Chiusura dalle 21 alle 6 e 30 del tratto carrabile che divide i giardini. La presidente Alfonsi: "C'è voluto tanto impegno, ma alla fine un grande risultato"

Parco riqualificato e da ieri sera protetto da degrado e bivacco. I cancelli dei giardini di Colle Oppio restano chiusi dalle 21 alle 6 e 30, quelli del tratto carrabile che separa in due l'area verde. "C'è voluto tanto impegno, ma alla fine un grande risultato. Grazie a tutti quelli che ci hanno lavorato insieme a noi" ha commentato la presidente del I municipio, Sabrina Alfonsi.

I lavori sull'area, finanziati con 309mila euro stanziati per il Giubileo, si erano conclusi a fine gennaio dopo un mese e mezzo di cantiere. Così Colle Oppio è tornato fruibile a turisti e residenti del quartiere: restauro dei viali, dei lampioni, delle fontane e dei nasoni. 

E poi una serie di interventi di ingegneria ambientale per evitare il dilavamento delle colline verso l'Anfiteatro Flavio, oltre al ripristino del roseto e del pozzo per l'irrigazione dei giardini. La paura però restava per i piccoli insediamenti di senzatetti che del pratino con vista Domus Aurea hanno più volte fatto la loro casa. Fuochi accesi per scaldarsi o cucinare, tende da campeggio tra gli alberi, sporcizia ovunque. La chiusura dei cancelli era stata promessa il giorno del taglio del nastro, oggi finalmente i residenti cominceranno a sperimentarane i benefici. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda invece la manutenzione del verde, data come scontata ormai l'assenza della manutenzione ordinaria con appalti fermi nelle maglie di Mafia Capitale e Anticorruzione, il municipio assicura la presenza di otto detenuti in messa alla prova che provvederanno a curare l'area due giorni a settimana, grazie a un accordo con il dipartimento Politiche Sociali, già sperimentato con successo su piazza Cairoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Scuola, nel Lazio il rientro è a ingressi scaglionati: ecco le fasce orarie

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento