CentroToday

Monti: la fidanzata derubava i turisti ed il compagno nascondeva la refurtiva

Arrestato l’uomo la donna è invece stata denunciata a piede libero. Il fermo nell’ambito dei controlli predisposti dai carabinieri nel quartiere del Centro Storico di Roma

I controlli dei carabinieri nel Rione Monti

Lei derubava i turisti e lui nascondeva la refurtiva. La coppia di ladri è stata però smascherata dai Carabinieri. Siamo al Rione Monti dove nel pomeriggio di martedì 7 maggio i militari della Compagnia Roma Centro, unitamente al personale dell’8° Reggimento “Lazio”, sono stati impegnati in un’attività finalizzata al contrasto di ogni forma di illegalità e degrado nel rione del Centro Storico della Capitale.

Il bilancio dell’operazione è di una persona arrestata e 9 denunciate a piede libero.

In manette è finito un 36enne del Perù, senza fissa dimora e con precedenti, sottoposto a fermo indiziato di delitto con l’accusa di ricettazione perché, a seguito di un controllo in via Nazionale, è stato trovato in possesso di 2 cellulari risultati rubati e di 615 euro.

Immediate indagini hanno permesso di accertare la mano della fidanzata del fermato, nel furto degli smartphone, individuata mediante riconoscimento fotografico e riconosciuta dalle vittime. La donna è stata denunciata a piede libero per furto aggravato. Il 36enne è stato anche segnalato, all’Ufficio Territoriale del Governo, quale assuntore di sostanze stupefacenti, perché trovato in possesso di dosi di marijuana.

Nel corso dei controlli, i Carabinieri hanno notato 5 persone che, con atteggiamento molesto ed eccessivamente insistente, chiedevano elemosina o cercavano di costringere i turisti e i passanti ad acquistare i loro prodotti, venduti abusivamente. Sono stati denunciati in stato di libertà.

Carabinieri Rione Monti 2-2

Denunciate anche altre 3 persone: una 14enne nomade, domiciliata presso l’insediamento di Castel Romano, perché sorpresa a derubare una turista cinese nei pressi della fontana di Trevi; una 38enne di Roma e un 20enne egiziano, controllati presso i giardini “Luigi Einaudi”, e trovati in possesso, rispettivamente, di alcune dosi di eroina e un flacone di metadone, e di 13 dosi di hashish.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante l’intera attività, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno identificato 139 persone e controllato 78 veicoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Prova a scavalcare ma rimane infilzato: muore per infezione in ospedale. I genitori denunciano i medici

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento