CentroToday

Municipio Roma Centro, minacce di morte alla Boldrini: "In prima fila per la legalità"

Cioffari e Manca: "Confidiamo nell'azione della Polizia Postale e dell'Autorità Giudiziaria"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Municipio Roma I Centro. Minacce di morte contro il Gruppo SEL e contro la Presidente della Camera Boldrini. Cioffari (Capogruppo SEL) e Manca (Consigliera SEL): "Respingiamo le minacce. Continueremo ad essere in prima fila per la legalità, la trasparenza e i diritti degli ultimi".

Il Gruppo di Sinistra Ecologia Libertà del Municipio Roma I Centro è stato oggetto, nei mesi scorsi, nella posta della pagina Facebook, diingiurie e minacce gravi. Nel messaggio, rivolto ai Consiglieri Mauro Cioffari, Jacopo Maria Argilli e Graziella Manca e agli Assessori di SEL Anna Vincenzoni e Andrea Valeri, è stata coinvolta anche la Presidente della Camera Laura Boldrini. Il 13 febbraio scorso è stata presentata querela per i reati di diffamazione e minacce gravi, contro ignoti, al Compartimento di Polizia Postale e delle Comunicazioni di Viale Trastevere. A darne notizia in una nota congiunta Mauro Cioffari (Capogruppo SEL Municipio Roma I Centro) e Graziella Manca (Consigliera SEL Municipio Roma I Centro).

"Respingiamo con forza le minacce", dichiarano Cioffari e Manca, e continueremo ad essere sempre in prima fila, nella nostra azione di governo del Municipio, per la legalità, la trasparenza e i diritti degli ultimi".

"Confidiamo nell'azione della Polizia Postale e dell'Autorità Giudiziaria", aggiungono Cioffari e Manca, "e stigmatizziamo l'atteggiamento di chi al confronto politico, anche serrato, preferisce sostituire, facendosi forte dell'anonimato, gli insulti e le minace personali".

"La violenza verbale, a cui spesso assistiamo nella rete, è il sintomo della precarizzazione di intere generazioni e di una vera e propria rottura antropologica. Contrastare questa forma violenza", concludono Cioffari e Manca, "vuol dire dare risposte a questa disperazione restituendo speranze ai cittadini, dignità ai loro bisogni e rappresentanza politica alle loro proposte".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento